A Roma, nella sede storica della prima Zecca dell’Italia Unita, si è tenuta ieri, 15 gennaio 2020, la presentazione della collezione Numismatica 2020, della quale è parte la moneta da 2 euro dedicata al 150° anniversario dalla nascita di Maria Montessori la cui effige è riprodotta sul dritto insieme ad alcuni materiali per lo sviluppo della mente logico-matematica.

All’evento hanno partecipato: il Direttore Generale del Tesoro – Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessandro Rivera; il Presidente del Poligrafico e Zecca dello Stato, Domenico Tudini; e l’Amministratore Delegato del Poligrafico stesso, Paolo Aielli. Ha presentato l’evento il Responsabile commerciale monetazione Poligrafico e Zecca dello Stato, Matteo Taglienti.

La moneta è stata realizzata, con grande gusto e attenzione ai dettagli, dal maestro incisore Luciana De Simoni.

Alla presentazione è intervenuto il Presidente dell’Opera Nazionale Montessori, prof. Benedetto Scoppola, il quale ha espresso il suo compiacimento per l’iniziativa illustrando il significato dei materiali Montessori riprodotti.

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha realizzato due versioni della moneta: una da collezione con fondo specchio dal valore di 20€ e una fior di conio dal valore di 60€. Entrambe saranno emesse il 9 giugno 2020, ma è possibile prenotarle da oggi sul sito: https://www.shop.ipzs.it/catalogsearch/result/?q=+montessori.

Nella collezione numismatica 2020 è ricordato anche il 500° anniversario della morte di Raffaello Sanzio il cui dipinto “Madonna della seggiola” è ricordato da Maria Montessori nel 1909 in Il metodo della pedagogia scientifica dove lo indica come simbolo delle Case dei Bambini. Nel testo Montessori scrive: “Nel quadro di Raffaello dunque si vede l’umanità che rende omaggio alla maternità, fatta sublime nel suo definitivo trionfo e al tempo stesso si rappresenta come tale umanità sublime non leghi più solo la madre al proprio figlio, ma congiunga la madre con l’umanità intiera. Inoltre si tratta di un’opera d’arte del maggiore artista italiano – e se un giorno le ‘Case dei Bambini’ si diffondessero nel mondo, il quadro di Raffaello starebbe a parlare eloquentemente della loro patria d’origine” (M. Montessori, Il Metodo della pedagogia scientifica applicato all’educazione infantile nelle Case dei Bambini. Edizione Critica, a cura di Paola Trabalzini, Roma, Edizioni ONM, 2000, p.187).

 

De Simoni Taglienti Scoppola

 

20200115 161709 resized

 

20200115 161533 resized

 

Moneta De Simoni Scoppola